Settembre , questo mese di rientro , di riprese e di trasformazione !

Noi abbiamo  tantissime cose da raccontarvi perché tante sono le esperienze che abbiamo vissuto insieme ai nostri clienti e alle persone con le quali collaboriamo .

Nel frattempo, il nostro Concept si è riempito di tanti oggetti e piante e opere di artisti che ci aiutano ogni giorno a rendere questo posto, un posto speciale , dal quale tanti una volta entrati rimangono affascinati e ritornano il prima possibile anche solo per salutarci.

Gli scambi con i nostri visitatori sono ciò che più ci arrichisce .

Ogni persona che entra qui ci trasmette le proprie emozioni e ci trasforma .

Ogni fiore, ogni pianta e ogni oggetto che viene confezionato e passa attraverso le nostre mani , porta con se tanti messaggi e tanti significati il primo dei quali è la cura e l’attenzione.

Settembre è anche  un mese in cui tutti siamo presi dal vortice del cambiamento, non resistiamo nel flusso della trasformazione e ne siamo parte.

Pronti a offrirvi di più , più colore e più vita!

Con qualche scatto selezionato, fra i mille che catturano i tanti attimi che compongono un mese intero della nostra attività , vogliamo raccontarvi e regalare a tutti un pizzico delle nostre giornate

Vorremmo iniziare con l’incontro di Pittura Gestuale, attorno alla quale abbiamo riunito 7 persone. Abbiamo fatto una scelta particolare proprio riguardo al reportage di questo corso.

Come immaginavamo, sono tante le emozioni che sono scaturite da questa esperienza per  ogni singolo partecipante. Emozioni private anzi privatissime e quindi abbiamo scelto di pubblicare solo una foto in INSTAGRAM e solo in bianco in nero.

E’ stata una scelta simbolica, sorretta da una convinzione che abbiamo scoperto essere condivisa anche da una collega molto famosa nel web , Olivia Brusca .

 

Sono momenti durante i quali tutti siamo coinvolti nel fare qualcosa e ne veniamo totalmente assorbiti, come ha scritto Olivia ” Non mostro le foto dei corsi perché siamo sempre occupati a fare e non dimostrare! Perché si crea sintonia e voglia di raccontare , non fotografare. Perché ognuno ha la sua storia o domanda da fare. Per conoscere , per conoscerci , per creare qualcosa, insieme ” .

La sola foto che ci sentiamo di condividere è quella delle mani di una di noi . Dicono molto di quanto accade, di quanto i colori si mescolino così come nel vissuto di ogni persona, per dare forma a quello che altrimenti non si saprebbe come esternare, portandolo in superficie attraverso un gesto artistico

.

.

 

Sono invece assolutamente di dominio pubblico le foto delle nostre spose  di settembre!

C’è chi ha scelto il tocco audace del peperoncino rosso , chi un colore insolito come l’indaco delle ortensie, chi l’eleganza delle rose David Austin e delle Royal Beauties, chi è arrivata da New York City  fino a Castelfranco per coronare il proprio sogno d’amore e arrivare all’altare con uno dei nostri speciali bouquet.

 

Concludiamo questo lungo diario di settembre con la festa per i 60 anni di Fiorenzo Bellina, il nostro amico e maestro, insieme al quale abbiamo iniziato nel 1998 un lungo percorso di formazione in ambito floreale che si è presto evoluto in espressione artistica con il gruppo NATUR-ARTE.

60 rose rosse da parte di chi conosce il suo profondo amore per i fiori.